Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[WDAS #46] Chicken Little - Amici per le Penne

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

[WDAS #46] Chicken Little - Amici per le Penne

Messaggioda Zick » domenica 04 dicembre 2005, 03:56

Immagine Immagine
Ovvero: può la Disney fornire un prodotto godibile d'animazione 3D senza l'ausilio della Pixar? Non che sia la prima volta che ci tenta: ricordiamoci di: " Dinosauri" e il direct to video: "Topolino - Strepitoso Natale"
Prodotti onesti intendiamoci, ma, secondo me, ancora niente di irripetibile.
Ed ora, con la Pixar ormai sulla soglia di casa, quale modo migliore per domostrare di avere la forza e la creatività necessari per andare avanti "da soli" in questo campo?

Chicken Little, si configura come la prova del nove. Raccontando la storia di una cittadina di animali, e di un pulcino che deve salvare il mondo da una minaccia(forse aliena?) proveniente dal cielo, il film promette comicità e situazioni paradossali.
O almeno questo lasciano supporre i trailer.
Da un punto di vista tecnico comunque sembrano non esserci problemi. Il tutto sembra estremamente dettagliato e colorato, uno stile che personalmente mi piace. Ma ancora, anche a suo tempo Dinosauri aveva mostrato che la Disney vanta un dipartimento grafico niente male. i problemii e le cose che noi spettatori dovremo considerare saranno altri, ma speriamo di esserne alla fine tutti soddisfatti.

Rimaniamo quindi in attesa...
Avatar utente
Zick
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 01:55
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 04 dicembre 2005, 04:07

In attesa sinceramente lo sono, un po' intristito dal fatto che la disney per stare al passo coi tempi abbia deciso di buttarsi a capofitto nel genere "commediola 3d" che tanto fa sbellicare le platee negli ultimi tempi.
Il modo più facile per estendere il target, come dimostra il successo del recente Madagascar, è infatti quello di far ridere senza prendersi troppo sul serio. Chicken Little sembrerebbe aver fatto centro da questo punto di vista e lo dimostrano il numero quasi eccessivo di citazioni cinematografiche che conterrà e il cast di doppiatori, famosi per forza (c'è pure Veltroni).
Ciò che mi apsetto dalla disney è ben altro ma per ora accontentiamoci di questo. Sembra che sarà un classico, staremo a vedere...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Zick » domenica 04 dicembre 2005, 16:55

Io invece mi senti ancora più positivo di te. Non so perchè, ma credo che questo sarà un prodotto piuttosto differente da Madagascar e soci. Potrebbe sembrare scontato a dirsi, ma io credo che lo spirito disney trasparirà comunque, per quanto il film non nasca come "impegnato".
Eppure, quanto mi farebbe piacere andare al cinema con quello spirito che mi caratterizzava in passato.
Voglia di sognare, non di divertirsi e basta.
per quello ci sono i cartoni della Warner Bros.
Avatar utente
Zick
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 01:55
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 04 dicembre 2005, 17:20

Che non esistono più da tempo. c'è di buono cmq che questa è una parodia-evoluzione di una fiaba classica inglese su di un pulcino che a forza di sostenere che il cielo stava cadendo aveva attirato mezzo pollaio nelle grinfie di una volpe.
Immagine
La disney nel 1943 ne aveva già fatto un corto, intitolato proprio Chicken Little in cui si metteva in guardia il pubblico contro i pericoli della persuasione. Il corto, pur essendo stato "bandito" in America a causa dei suoi riferimenti antinazisti viene spesso trasmesso su Disney Channel e dovrebbe essere incluso sia nel Treasure On th Front Line, contente i corti di guerra, sia nel Treasure Disney Rarities, sui cortometraggi senza personaggi classici.
Ultima modifica di Valerio il venerdì 24 febbraio 2006, 20:06, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Donocchio » lunedì 05 dicembre 2005, 12:25

Visto ieri. Bello, mi è piaciuto. Ma poi scusa, quella del pulcino che ha paura che il cielo cada non era già stata vista in un corto Disney del lupo con il pollaio con un pulcino tonto che giocava con lo yo-yo?

Mi piace, di questo film, soprattutto l denuncia ai comportamenti della famiglia tipica americana, ossia che il dialogo col padre si ha dopo una stupidissima partita vinta al baseball. Ottima la caratterizzazione dei personaggi, come Aldino Cotechino (quello è un personaggione da favola! è un grande e mi assomiglia!) e la brutta anatroccola. Senza ovviamente disdegnare la famiglia degli alieni (con quiel meraviglioso orologio).
i sono poi alcune trovate geniali come:

S
P
O
I
L
E
R

l'origine dei cerchi nel grano e le squadre a scuola divise fra "popolari" e "impopolari"...
l' orologio di topolino degli alieni a tre occhi (sia Topolino sia gli alieni) e il continuo riferimento alla musica disco anni '80!
Unico particolare abbastanza ridicolo: il piccolo ha una voce da adolescentaccio con i primi spuntoni di barba, mentre in realtà è una creaturina minuscola!

ciao, vah.
Em@
if I were a swan, I'd be Gone...
Immagine
Avatar utente
Donocchio
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 82
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 14:31
Località: Parma
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » lunedì 05 dicembre 2005, 13:45

Donocchio ha scritto: Ma poi scusa, quella del pulcino che ha paura che il cielo cada non era già stata vista in un corto Disney del lupo con il pollaio con un pulcino tonto che giocava con lo yo-yo?


Se tu avessi letto quanto ho scritto sopra non ti saresti posto questa domanda :roll:
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Donocchio » lunedì 05 dicembre 2005, 20:51

pensavo, in vero, che fosse un altro...in quello non ci vedevo le cose antinaziste, ecco...
if I were a swan, I'd be Gone...
Immagine
Avatar utente
Donocchio
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 82
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 14:31
Località: Parma
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » lunedì 05 dicembre 2005, 21:15

Sono così implicite che hanno provocato due reazioni opposte: il disney channel minimalizza e non lo elimina dalla programmazione, lo storico del cinema Leonard Maltin si è invece visto costretto ad ammonire il pubblico con un introduzione apposita nel Treasure che ospita il corto...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Pacuvio » lunedì 05 dicembre 2005, 21:18

Avete notato la notevole somiglianza del protagonista con il galletto (o pulcino) saccente comparso in una manciata di cartoni del gallo( di cui.non ricordo il nome... :roll: ) della Warner?

In questo caso si puo' parlare di "plagio grafico"? :?
Avatar utente
Pacuvio
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: lunedì 05 dicembre 2005, 09:37
Località: Palermo
Has thanked: 12 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda Valerio » lunedì 05 dicembre 2005, 21:32

Immagine

Uhmm...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Pacuvio » lunedì 05 dicembre 2005, 22:53

Allora non mi sbagliavo... tra l'altro in un episodio Egbert si diletta a giocare a baseball con tanto di casco sproporzionato come il suo clone... :roll:

Scusa, qusto confronto e' opera tua o ne parlano in qualche sito?
Avatar utente
Pacuvio
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: lunedì 05 dicembre 2005, 09:37
Località: Palermo
Has thanked: 12 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda Valerio » lunedì 05 dicembre 2005, 23:04

Non è mio, anche se avevo notato la somiglianza un po' di tempo fa.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Francesco F » venerdì 09 dicembre 2005, 22:00

ATTENZIONE: ho scritto questo messaggio offline, credendo che fossi il primo a parlare di chicken little, quindi scusatemi le ripetizioni. cmq ho letto la rece del donocchio, e, come scritto in seguito, concordiamo più o meno su tutto :P
============

Vedendo il film si capisce perchè mesi fa girò su internet un'inquietante logo della versione italiana del film, dal quale si evinceva che il titolo sarebbe stato "GINO PULCINO"

L'idea non era completamente fuori di testa. Certo i buoni motivi (anzi, L'UNICO buon motivo) erano decisamente meno dei motivi per cui sarebbe stato meglio lasciare il titolo originale: insomma, in una scena fanno l'appello in classe, e si chiamano tutti tipo Dino Porcospino, Rosa Squamosa, Vacca Baldracca, e cose del genere, quindi dopo un elenco così, finire con Chicken Little sarebbe stato fuori luogo. Invece poi è stata accettata questa versione, anche se così non si capisce perchè Chicken Little non faccia di cognome Pollo, come suo padre, il Sig. Pollo, appunto.

Vabè, ma passiamo alla trama.
Chicken Little, pulcino sfigatino, si vede cadere in testa un qualcosa che capiremo solo alla fine del film, e crede sia un pezzo di cielo. Dà l'allarme, perchè crede che il cielo stia crollando, ovviamente non è vero e diventa lo scemo del villaggio. Come se non bastasse, suo padre non è orgoglioso di lui, nè per la scenata del cielo che crolla, nè per quello che combina a scuola. Suo padre è un ex-campione di baseball adorato da tutti, e non può andar fiero di suo figlio. La situazione, capirete, è frustrante. Allora il pulcino si va a confidare con il suo gruppo di amici sfigatelli, una brutta anatroccola, un porco enorme e un pesce di nome Pesce Fuord'Acqua, che da solo vale venti volte il prezzo del biglietto, ma ne parlerò poi.
Fattostà che il gruppetto di amici scopre che il cielo sta crollando veramente! Per essere precisi, ci sono delle astronavi che fluttuano nell'atmosfera terrestre mimetizzandosi con il cielo, ma perdono pezzi di carrozzeria. Così gli amici scoprono che ci sono degli alieni, e visitano la loro astronave, ma vengono beccati dai padroni di casa, e sono costretti a fuggire [e con un abile stratagemma scopriremo finalmente cosa significano i cerchi nel grano :D]. Poi succede una divertente Guerra dei Mondi, e finiscono tutti felici e contenti.
Ah, ho dimenticato di dire che la mamma di chicken little è morta, tanto per non smentirsi con la banalità. la disney ha un'immagine da difendere -_- (che difende BENISSIMO anche inserendo due/tre canzoni originali in stile musical, cantate da Giò di Tonno (il primo gobbo del notredame-italiano-di-cocciante) e da Linda (Sanremo e Musicfarm, entrambi della Ventura), su cui possiamo glissare)


Ma non è la storia che ci interessa!! Ci interessano le gag!! E ce ne sono a bizzeffe!
Le canzoni non originali. Capolavori della dance d'annata come Staying Alive (MEGAROTFL), I will survive (meraviglioso, nel finale, peccato fosse solo strumentale :D) e altre che non ho la fortuna di conoscere, cantate dal Maialone. Per non parlare della sublime scena del karaoke, con l'interpretazione da parte di Pesce, brutta anatroccola e maiale di "if you wanna be my lover" delle spice girls (ricantata, in inglese, dai doppiatori italiani, grandiosi :D)
A proposito di doppiatori...
Non entrerò nel merito della diatriba sulle guest-star, ma a me il mio conterraneo Gabriele Cirilli non è dispiaciuto affatto. Mi è dispiaciuto molto invece Veltroni nella parte del sindaco tacchino :P No, vabè... non è stato bravo, ma è stata simpatica come cosa, e poi la parte del tacchino è molto breve.

Pessime sono state invece le traduzioni delle "scritte", a volte tradotte, altre no... cartelli prima in italiano poi lasciati in inglese, giornali con soltanto il titolo di prima pagina in italiano, i cartelli del tacchino (non ho tempo e voglia di spiegarvi cosa sono) a volte tradotti altre no... anzi, se non sbaglio, una scena l'hanno tradotta nel trailer ma non nel film -_- ma dico io... avete la possibilità di ritoccare le immagini e tradurre le scritte in italiano, FATE UNA COSA COME SI DEVE, porca miseria...

vabè, comunque. Il film è molto divertente e degno di essere proiettato e visto al cinema, previo pagamento.

Ormai la concorrenza si fa con le commedie esilaranti, e in 3D, se si vuole sbancare il botteghino. Per adesso non c'è spazio per la Magia Disney, nè al botteghino, nè nelle recensioni dei critici, che adesso si dedicano ad esplorare le nuove frontiere autorali dell'animazione, possibilmente non americane.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Messaggioda Valerio » venerdì 09 dicembre 2005, 22:49

toh, mi hai messo una voglia ratta e folle di andarlo a vedere. in effetti è strano che non l'abbia ancora fatto...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 15 dicembre 2005, 10:08

Più che bello questo film lo definirei divertente.
Non è un difetto, ma come è già stato detto questo evidenzia una mancanza di certe mancanze nella trama...

Vedendo il trailer mi aspettavo di vedere un film spassoso in stile "Lilo & Stitch" o "Le follie dell'imperatore" (2 dei miei film Disney preferiti).
Già dai trailer si poteva notare un'impostazione originale, con trailer fuori di testa: mi sono letteralmente innamorato di qeusto film vedendo il trailer americano che fa la parodia al trailer de "La guida galattica per autostoppisti" (il film più divertente della storia del cinema er non sto esagerando. Purtroppo ha avuto un passaggio italiano pressochè inesistente, ma ne parlero in un topic futuro che voglio aprire)
La costruzione della storia purtroppo è più simile ai già citati Madagascar & co: le gag non sono presenti in funzione della trama, ma viceversa.
Le battute sono belle e originali, non nego di essermi letteralmente rotolato dal ridere in sala (misteriosamente nei momenti in cui tutto il pubblico era in silenzio, e quando loro ride vano io no... Mah, avviene sempre più spesso!) ma avrei gradito una storia più approfondita e meno "al servizio" delle risate.

Il doppiaggio è strano...
Non mi sono piaciuti per nulla i doppiaggi di:
- Veltroni: qualcuno gli ha insegnato cosa vuol dire parlare in sincrono??? Si vede il tacchino muovere la bocca e nessun suono uscirne... Non è che perchè uno comanda la capitale gli si può perdonare tutto, eh!
- Cirilli: sinceramente quando ho sentito chi avrebbe doppiato Chicken Little ho avuto i brividi... Temevo il peggio, ma Cirilii ha fatto meno danni di quanto pensassi; comunque non è minimamente paragonabile al doppiatore originale Zach Braff (il J.D. di Scrubs)
- canzone sui titoli di coda: Non scrivo il titolo per non spoilerare a chi ancora lo devo vedere, ma quel momento (e quella canzone) sono un gran momento comico, e sinceramente in italiano mi ha fatto molto schifo. Le altre canzoni invece si salvano: bellissimo il karaoke delle Spice Girls!
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Francesco F » venerdì 16 dicembre 2005, 22:55

DeborohWalker ha scritto:Il doppiaggio è strano...
Non mi sono piaciuti per nulla i doppiaggi di:
- Veltroni: qualcuno gli ha insegnato cosa vuol dire parlare in sincrono??? Si vede il tacchino muovere la bocca e nessun suono uscirne... Non è che perchè uno comanda la capitale gli si può perdonare tutto, eh!

ma sì, dai :P alla fine era un personaggio iper-marginale... cmq sì, era un doppiaggio pessimo, ovviamente, ma niente da recriminare al Sindaco :P
DeborohWalker ha scritto:- Cirilli: sinceramente quando ho sentito chi avrebbe doppiato Chicken Little ho avuto i brividi... Temevo il peggio, ma Cirilii ha fatto meno danni di quanto pensassi; comunque non è minimamente paragonabile al doppiatore originale Zach Braff (il J.D. di Scrubs)

Eh, vabbè... ma gli originali non doppiano, recitano prima dell'animazione (di solito è così, non so in questo caso). io direi che se l'è cavata egregiamente
DeborohWalker ha scritto:- canzone sui titoli di coda: Non scrivo il titolo per non spoilerare a chi ancora lo devo vedere, ma quel momento (e quella canzone) sono un gran momento comico, e sinceramente in italiano mi ha fatto molto schifo. Le altre canzoni invece si salvano: bellissimo il karaoke delle Spice Girls!

sottoscrivo :D
e cmq non ha fatto molto "schifo", secondo me. erano patetiche (ovviamente) le altre canzoni durante il film, ma l'ultima s'è salvata
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Messaggioda suzako » sabato 17 dicembre 2005, 21:43

quoto quel che dice groddon: da quanto la disney non fa film d'animazione che toccano temi un po' più seri? a mio parere erano queste le opere più apprezzabili della disney, e va bene che la grafica sarà perfetta, farà ridere e non sarà noioso, ma io mi riguardo il principe d'egitto. :p
Avatar utente
suzako
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: sabato 17 dicembre 2005, 21:37
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 18 dicembre 2005, 02:14

Bè, non ho detto proprio questo, ti basti pensare che nel marzo 2004 è uscito Koda, e se non è strappalacrime quello...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda suzako » domenica 18 dicembre 2005, 22:12

non l'ho visto .__.
blah blah blah
Avatar utente
suzako
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: sabato 17 dicembre 2005, 21:37
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 18 dicembre 2005, 22:26

fallo, poi riferiscimi.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Prossimo

Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Cookie Policy