Reportage

SHORT CIRCUIT: I nuovi cortometraggi Disney

Logo del programma di cortometraggi sperimentali Disney “Short Circuit”

Disney a Annecy 2019

Il 14 giugno 2019 sarà la tradizionale “giornata Disney” al Festival del film d’animazione di Annecy. La casa del Topo quest’anno presenterà un dietro-le-quinte del 58esimo Classico Disney Frozen II – Il segreto di Arendelle ma soprattutto mostrerà una delle novità della nuova gestione dei Walt Disney Animation Studios targata Jennifer Lee: il nuovo programma di cortometraggi animati chiamato “Short Circuit“.

I prodotti di questo programma, palestra di formazione della nuova generazione di creativi dello studio, costituiranno parte esclusiva del catalogo della piattaforma di streaming Disney+ a partire dalla primavera del 2020 (prima negli Stati Uniti, poi nel resto del mondo).

A Annecy 2019 Disney presenterà in anteprima mondiale tre cortometraggi del programma, introdotti dai rispettivi autori.

Locandina del Festival d’Annecy, edizione 2019

Tre nuovi cortometraggi

  • Just A Thought diretto da Brian Menz, in Disney dal 2008 quando lavorò a Bolt – Un eroe a quattro zampe (ma prima ha lavorato in altri studi fra cui Laika, per Coraline), adesso è supervisore alle animazioni del classico Disney del 2020 (non ancora annunciato). Il corto si ispira alla sua adolescenza problematica e alla sua passione per i fumetti. La voce del protagonista è di uno dei sette figli di Menz.
  • Exchange Student, diretto da Natalie Nourigat, in Disney dal 2015 come apprendista sceneggiatrice, in seguito incaricata anche degli storyboard di Ralph spacca Internet, viene dal mondo delle illustrazioni e dei fumetti, oltre a aver lavorato agli storyboard di alcune pubblicità.
  • Jing Hua – Flower in the Mirror, diretto da Jerry Huynh, californiano figlio di rifugiati sino-vietnamiti, che racconta una storia ispirata alle sue radici famigliari. Stagista nei WDAS dal 2011, ha poi lavorato a Oceania e Ralph spacca Internet.

Il programma

Il programma è stato lanciato già nel 2016, gestione Lasseter, con l’obiettivo di offrire ai giovani talenti dello studio una piattaforma per correre qualche rischio creativo in termini di stile visuale e narrativo, far emergere nuove voci, e sperimentare innovazioni tecniche.

La Disney ha comunicato che quest’opportunità è stata data a venti artisti finora, i cui progetti hanno una durata media di due minuti. L’unico di questi progetti presentato a oggi è il corto in realtà virtuale Cycles di Jeff Gipson, presentato al SIGGRAPH 2018.

Intervista di Dessignare.com all’esordiente Jeff Gipson
Discutine sul forum