Cip e Ciop

Finalmente Cip e Ciop

A partire da questo cortometraggio la serie di Paperino acquista il suo leimotiv principale, che manterrà fino alla fine: i dissapori con Cip e Ciop. Dopo due short, Private Pluto (1943) e Squatter's Rights (1946), in cui li avevamo visti bisticciare con il cane di Topolino, i due chipmunk vengono adesso affiancati a Donald, che diventerà il loro avversario preferenziale. Chip an' Dale non rappresenta solo uno scossone per le dinamiche della serie, ma un nuovo inizio per i due personaggi, che terminano così il loro periodo di rodaggio. Come il titolo stesso dello short sembra voler sottolineare, è qui che i due vengono finalmente battezzati con i nomi che avranno d'ora in poi, ispirati alla celebre linea di mobili settecenteschi Chippendale. La title card dello short rivela inoltre la volontà da parte degli animatori di distinguere una volta per tutte i due personaggi, che da questo momento in poi non saranno più identici: Cip avrà il naso nero e un unico dentone centrale, Ciop invece il naso rosso, un ciuffetto spettinato e due dentoni al lati, come Pippo.

Quell'Immaturo di Ciop

La prima scaramuccia fra Paperino e i chipmunk avviene in una baita montana. Per scaldare l'ambiente, Paperino decide di cercare un ciocco di legno nel bosco e senza accorgersene priva i due scoiattoli della loro casetta. La contesa che ne deriva è sicuramente simpatica, caratterizzata da un buon ritmo, belle gag e un'atmosfera davvero pittoresca. Il vero punto di forza dei cortometraggi con Cip e Ciop risiede però nella diversità caratteriale fra i due chipmunk, in grado di rendere più interessanti e vitali le situazioni: Cip ha un carattere pratico e severo, mentre Ciop ha un temperamento trasognato e irresponsabile. Nel corso dello short lo vedremo infatti fare i suoi comodi, mettendo talvolta i bastoni fra le ruote persino al fratello. Non si tratta del classico tontolone alla Pippo, ma di una tipologia umana ancora inesplorata nel serraglio disneyano: un acerbo ragazzino, a volte iperattivo, a volte pigro. Col passare del tempo il ruolo dei due chipmunk si allargherà a tal punto che non verranno più considerati semplici comprimari, ma personaggi a tutto tondo, in grado di reggere sulle proprie spalle una carriera solista.

Nota: a differenza di quanto mostrato nella title card, il naso di Ciop nello short è stranamente ancora nero.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Chip an' Dale
  • Anno: 1947
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Jack Hannah
  • Storia: ,
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Jack Boyd, Volus Jones, Bill Justice, Murray McClellan

Credits

Nome Ruolo
Jack Boyd Animazione
Walt Disney Produttore
Yale Gracey Layout
Jack Hannah Regista
Ralph Hulett Fondali
Volus Jones Animazione
Bill Justice Animazione
Dick Kinney Storia
Murray McClellan Animazione
Bob North Storia
Oliver Wallace Musica