Favola Campagnola: I Tre Porcellini

Il Primo Spin-Off

Nel 2004 esce Mucche alla Riscossa, che nelle intenzioni della dirigenza di allora avrebbe dovuto chiudere per sempre i conti con l'animazione tradizionale. Privo di supporto pubblicitario, il film è un fiasco al botteghino, avvalorando la teoria di Michael Eisner che la colpa dei recenti insuccessi fosse da imputarsi alla tecnica utilizzata. I registi del lungometraggio, Will Finn e John Sanford, decidono però di chiosare il loro sfortunato progetto, inserendo nell'edizione home video del film un cortometraggio di tre minuti con gli stessi personaggi. Pur essendo stato concepito alla Walt Disney Feature Animation (precedente nome dei Walt Disney Animation Studios), il cortometraggio viene però animato presso la Renegade Animation di Darrel Van Citters, ex animatore Disney e Warner Bros, messosi in proprio per realizzare animazione vettoriale. I titoli di coda di Home on the Range presentavano una simpatica reinterpretazione grafica dell'intero cast, stilizzato come se si trattasse delle decorazioni di una trapunta. Quel particolare stile viene qui riproposto, per donare al corto un look personalissimo, adatto ad essere animato in Flash.

Fiabe sulla Trapunta

A Dairy Tale vede il ritorno di buona parte del cast originale. La trama tuttavia è banale: Mrs. Caloway cerca di raccontare la fiaba dei tre porcellini, ma viene puntualmente interrotta dagli altri personaggi, che ne alterano il senso con ogni genere di spiritosaggine. La messa in burletta delle fiabe e dei loro seriosi narratori è ormai un vecchio cliché, e lo humor utilizzato scade troppo spesso nel puerile. Dal punto di vista grafico il corto non impressiona particolarmente, e del resto anche la colonna sonora si rivela piuttosto derivativa, citando a più riprese la classica Who's Afraid of the Big Bad Wolf?.

A Dairy Tale è veramente poca cosa, tuttavia rappresenta idealmente l'inizio di qualcosa di bello. La tradizione dei cortometraggi spin-off, inaugurata tre anni prima dalla Pixar con Mike's New Car, era infatti finalmente approdata all'hat building, e questo avrebbe portato gli studios qualche anno dopo a realizzare spin-off di maggior pregio quali Super Rhino e Tangled Ever After.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: A Dairy Tale
  • Anno: 2004
  • Durata:
  • Produzione: Alice DeweyGoldstone, Ashley Postlewaite
  • Regia: Will Finn, John Sanford
  • Storia: ,
  • Musica: Michael Starobin
  • Animazione: Mike Kunkel, Michael Polvani, David Wasson, Shane Zalvin

Credits

Nome Ruolo
David Cutler Direzione Artistica
Alice DeweyGoldstone Produttore
Will Finn Regista
Kaan Kaylon Storia
Mike Kunkel Animazione (Renegade Animation)
Sam Levine Storia
Scott O'Brien Layout (Renegade Animation)
Michael Polvani Animazione (Renegade Animation)
Ashley Postlewaite Produttore (Renegade Animation)
John Sanford Regista
Michael Starobin Musica
David Wasson Animazione (Renegade Animation)
Shane Zalvin Animazione (Renegade Animation)