Chicken in the Rough

Una Serie per Cip e Ciop

Cip e Ciop erano nati nel 1943 come contraltari di Pluto, ma nel giro di pochi anni avevano avuto una carriera folgorante. Dal momento in cui il loro avversario principale divenne Paperino, i due chipmunk vennero infatti dotati di nomi, fattezze e personalità distinte. All'interno della coppia, Cip era quello scontroso e pignolo, mentre Ciop si comportava come un ragazzino scalmanato e perennemente in vena di spiritosaggini. Bastò questo a renderli personaggi a tutto tondo. Il fatto che avessero due caratteri differenti, spesso in contrasto fra di loro, e che pur conducendo una vita da animali fossero in grado di parlare e ragionare come esseri antropomorfi, li rese nettamente più interessanti di figure più limitate, come l'ape Buzz Buzz o gli altri animaletti che in quegli anni proliferavano nei cortometraggi Disney. In breve tempo i due chipmunk arrivarono a monopolizzare i cortometraggi di Paperino e fu chiaro che oramai avrebbero potuto reggere perfettamente una carriera solista. Nel 1951 esce quindi il primo dei tre corti che li vedranno protagonisti assoluti, senza più la presenza di Paperino e Pluto. Si tratta di un ciclo molto breve, la cui repentina chiusura si deve all'improvvisa morte del mercato dei cortometraggi, e non certo all'inadeguatezza dei due titolari.

L'Avventura di Ciop

Chicken in the Rough rappresenta per la serie un inizio non brillantissimo, dato che buona parte dei suoi contenuti derivano in qualche modo da altri cortometraggi Disney. L'intera sequenza iniziale è infatti presa di peso dalla Silly Symphony Farmyard Symphony (1938), in cui lo spettatore veniva immerso nelle atmosfere rurali di una fattoria, facendo conoscenza prima di tutto con un gallo. Cip e Ciop entrano in scena dopo, ed è un po' strano vederli muoversi in quegli stessi scenari riciclati dal capolavoro di molto tempo prima. La differenza caratteriale fra i due viene sfruttata molto bene e per la prima volta Ciop si separa dal fratello, facendosi coinvolgere nelle dinamiche familiari del pollaio. Quanto avviene dopo non è molto diverso dalla sinossi di Contrary Condor (1944), in cui Paperino si era ritrovato costretto a farsi covare, dovendosi poi fingere un giovanissimo volatile. Infine, l'idea di focalizzarsi solo su Ciop, lasciando il fratello in disparte a disapprovarne le marachelle, verrà usata poco dopo anche in Test Pilot Donald. Pur non trattandosi di materiale granché originale, il corto rimane comunque molto godibile utilizzando al meglio le caratteristiche dei due protagonisti. Il vero capolavoro sui due chipmunk arriverà solo l'anno successivo con Two Chips and a Miss (1952), in cui vedremo il loro microcosmo arboreo trasformarsi in una società complessa e perfettamente in grado di rivaleggiare con la realtà borghese di Topolino e soci.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Chicken in the Rough
  • Anno: 1951
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Jack Hannah
  • Storia:
  • Musica: Joseph S. Dubin
  • Animazione: Bob Carlson, Bill Justice, Judge Whitaker

Credits

Nome Ruolo
Bill Berg Storia
Bob Carlson Animazione
Walt Disney Produttore
Joseph S. Dubin Musica
Yale Gracey Layout
Jack Hannah Regista
Ray Huffine Fondali
Bill Justice Animazione
George Rowley Effetti d'Animazione
Judge Whitaker Animazione