Paperino e il Miele della Discordia

Da Pluto a Paperino

Dopo i nipotini, Bootle Beetle e Cip e Ciop, in Honey Harvester Paperino se la deve vedere con un altro dei suoi ormai numerosi comprimari animali: l'ape Buzz-Buzz. Il personaggio aveva esordito l'anno precedente in Inferior Decorator (1948) e due mesi prima aveva fatto capolino anche nella serie di Pluto, bisticciando con il cucciolone in Bubble Bee (1949). In questa sua terza apparizione, Buzz-Buzz torna stabilmente ad essere avversario di Paperino, diventando ben presto il suo comprimario più frequente, esclusi ovviamente Cip e Ciop. Non è chiaro il motivo per cui l'ape in quegli anni sia stata usata in maniera tanto intensiva. Si tratta sicuramente di una figura simpatica e tenera, ma è chiaramente un personaggio meno complesso e sfaccettato rispetto a Bootle Beetle o ai due chipmunk. Nel cortometraggio in questione, Buzz-Buzz si aggira nella serra di Paperino prelevando il nettare che andrà poi a riversare in gran segreto all'interno di una vecchia automobile sfasciata, facendo traboccare di miele le cellette del radiatore.

Il Segreto del Radiatore

Come era già accaduto in Bill Posters (1940), l'incipit del corto ci dà l'occasione di riascoltare Whistle While You Work, tratto dalla colonna sonora di Biancaneve e i Sette Nani (1937). A “cantarla” è proprio l'ape con il suo ronzio, mostrando un'inclinazione musicale che vedremo anche in seguito. Honey Harvester ci mostra Paperino intento a indagare sui movimenti dell'insetto, cercando di scoprire il luogo in cui Buzz-Buzz nasconde la sua riserva. L'indagine del papero è costellata di gag molto ben riuscite, che fanno perdonare il soggetto, come sempre molto esile. Si ricorda molto volentieri anche la sequenza finale in cui Donald individua finalmente il radiatore incriminato, e inizia a razziarne la riserva, innescando una vera e propria guerricciola con l'ape, da cui uscirà sconfitto. Si sta affermando un nuovo modo di raccontare, decisamente più vincente che in passato, e capace di valorizzare anche i canovacci più miseri. L'ape Buzz-Buzz avrà modo di tornare ancora una volta questo stesso anno nel simpaticissimo Slide Donald Slide.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Honey Harvester
  • Anno: 1949
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Jack Hannah
  • Storia:
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Bob Carlson, Volus Jones, Judge Whitaker

Credits

Nome Ruolo
Bill Berg Storia
Bob Carlson Animazione
Walt Disney Produttore
Yale Gracey Layout
Jack Hannah Regista
Volus Jones Animazione
Oliver Wallace Musica
Judge Whitaker Animazione
Thelma Witmer Fondali